ottobre 31, 2017

BIO Nello di Savio

di savio

Nello di savio

Nato a Napoli nel 1975

Arruolato nel luglio 1994 a Cesano di Roma inizia la sua carriera alla Scuola Militare di Paracadutismo di Pisa

 

Dopo aver conseguito il brevetto Militare di Paracadutismo n°186041 presta servizio presso il 183° RGT paracadutisti Nembo a Pistoia con l’incarico di Fuciliere assaltatore paracadutista (30A).

Nell’anno 2000 con il Grado di Sergente viene assegnato alla componente C4  presso il  9° Reggimento d’assalto Paracadutisti   ” Col Moschin “

Ha trascorso quasi tutta la sua carriera in servizio al  9° Reggimento Paracadutisti d’Assalto “Col Moschin” Reparto di Forze Speciali dell’ Esercito Italiano.

Durante questo periodo ha avuto modo di operare in Italia ed all’estero in missioni ONU e NATO co omologhi reparti di altri paesi. .

A titolo meramente esemplificativo se ne indicano le più importanti:

 

Afghanistan operazione ” International Security  Assistant Force” (2003):

nel corso di questa operazione  oltre alla “normale” attività  esterna di pattugliamento e ricognizione, ha ricevuto un encomio per

” Notevole contributo fornito nel corso delle attività di scorta a personalità militari e politiche, addestrative a favore delle guardie del corpo del governatore di Kabul e del personale addetto alla sicurezza delle autorità politiche Afgane e del presidente Karzai, che ha condotto con professionalità ed eccellente spirito collaborativo.” (14/12/2003)

 

Iraq operazione “Antica Babilonia” (2004):

nel corso di questa operazione si è occupato, oltre alle ” normali” attività,  di assicurare (vista la delicatezza della situazione politica e sociale) la sicurezza delle comunicazioni infra team ed a lungo raggio.

Ha inoltre garantito la difesa da ordigni esplosivi improvvisati attivabili a distanza (IED) attraverso l’utilizzo di particolari dispositivi elettronici (jammer).

 

Afganistan operazione “Sarissa” (2009):

nel corso di questa operazione ha ricoperto l’incarico di capocellula J6 occupandosi per la missione di garantire alla task force 45 le comunicazioni radio ( infra team e a lungo raggio) , la sicurezza informatica ed in qualità di ufficiale “electronic warfare” di mettere in atto tutte le contromisure finalizzate a prevenire l’eventuale esplosione di IED

Nel corso degli anni ha ricoperto diversi incarichi iniziando come fuciliere  sino ad arrivare negli ultimi 5 anni di servizio ad occuparsi, dopo aver conseguito la necessaria qualifica di ” Ufficiale EAD designato” (gestione della sicurezza dei sistemi EAD,sia sotto gli aspetti della sicurezza ICT che della tutela delle informazioni classificate), di sistemi di comunicazione cripto, sicurezza informatica  e regolamentazione degli accessi alle reti protette.

Si dimette dal servizio con il grado di Sergente Maggiore il 20 Gennaio 2017 al fine di mettere a disposizione del privato il know how acquisito nel corso del suo iter formativo e fonda la società Nello di Savio.

 

Nello di savio decorazioni principali:

 

Encomium (Afghanistan)
Medaglia della campagna dell’Afghanistan della NATO
Medaglia permanente in Afghanistan
Medaglia di campagna in Iraq

 

 

 

 

 

Formazione Militare

 

Corso Operatore Radio per Forze Speciali

Brevetto Militare Paracadutismo nr 186041

Corso Ufficiale alla sicurezza EDA designato 2015

Corso Fuciliere Paracadutista 1997

 

 

 

 

 

 

 

 

nato ncage

 

 

 

Media TV Giornali Contributi ed interviste di Nello di Savio

Nello di savio ha avuto negli anni ampio risalto a livello giornalistico e televisio e stato ospite di rai tre, ed intervistato piu volte da quotidiani e riviste di rilievo nazionale tra le quali “Il quotidiano il tirreno”, “Cosmopolitan”, I Love Sicilia,Delitti e Misteri  ed ospite rai tre trasmissione A-prescindere Sky Tg 24

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi